Thursday, May 14, 2009

Report parlerà in futuro della situazione dei musei romani














Ero ieri al Museo delle Terme dove è stata aperta da un mesetto la nuova sala 10 che è un ambiente enorme facente parte delle Terme di Diocleziano (inizio IV sec. d.C.) di utilizzo incerto. Filippo Coarelli la ritiene uno dei due ingressi principali che introducevano al successivo enorme apodyterium (spogliatoio) adiacente e visibile dalla sala stessa. Vi sono state collocate 3 strutture tombali: il Sepolcro dei Platorini trovato davanti alla Villa Farnesina durante i lavori per la costruzione dei muraglioni del Tevere, con lo splendido viso di donna che ho pubblicato in fondo a questa pagina, e altre due tombe trovate negli ANNI 50 sulla Via Portuense. Queste due tombe hanno decorazioni splendide: una è tutta dipinta con colori bellissimi e c'è anche una rappresentazione di romani che giocano a palla (no, non c'è Apelle figlio di Apollo che fece una palla di pelle di pollo e tutti i romani vennero a galla per vedere Apelle ecc....), l'altra ha stucchi bianchi eccezionali. Vennero tagliate interamente nel tufo e asportate utilizzando gru pazzesche e trasporti speciali fino al Museo delle Terme dove una delle due ha atteso 57 (cinquantasette) anni per essere vista dal pubblico per la prima volta. Nella sala c'è una televisione che fa vedere un documentario in bianco e nero dell'Istituto Luce (?) che documenta il trasporto. Ma vi rendete conto? 57 anni per essere fruibile. Non mi ha meravigliato più di tanto quindi vedere lì oltre a 2 turisti (solo 2 certo, ma chi lo sa che c'è questa bellezza a Roma? Se stavamo a Londra mettevano i manifesti nella metro...) una troupe televisiva di Report che faceva qualche domanda a qualche responsabile. Presto quindi sentiremo qualche notizia sicuramente interessante nella trasmissione della GRANDE Milena Gabanelli, una persona che vorrei vedere un giorno Presidente della Repubblica...stay tuned!

No comments:

Post a Comment